Tra asinelle, purosangue, spettacolo, cultura, tradizione e tanta allegria si è commemorata, all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa, la Festa della Repubblica. Emozioni, sano divertimento e un affascinante ritorno alle tradizioni hanno accompagnato galoppo di prestigio. Un galoppo che ha appassionato, soprattutto con il successo di Irish Diamond, vincitore dell’edizione 2017 del Premio Teatro Greco, Handicap Principale “C” riservato a cavalli di 3 anni. Gestito impeccabilmente da Pasquale, vince il duello ingaggiato con Geraldine, arginandola al posto d’onore.  Sul miglio della pista grande, lodevole la prestazione di Master Cup che, non inserito tra i papabili alla vigilia, recupera terreno utile per agguantare la terza moneta.

Tra le 14 asinelle, messe a disposizione da La Fattoria Cugno Lupo di Vincenzo Cavalieri e montate  da divertiti fantini professionisti, si celebra il nome di Sarina che regala al suo regista, il fantino Salvo Giarratana, la quinta edizione della “Cursa che Scecchi”. Ospiti, oltre alla Fattoria Cugno Lupo, anche il Comitato dei Quartieri di Canicattini Bagni.