Sono Tenzing e Chemeh a scrivere i propri nomi sugli Albi d’Oro dei due Handicap Principali ospitati tra le 6 corse del convegno di galoppo andato in scena, oggi pomeriggio, al Mediterraneo di Siracusa.

La cronaca del Premio a ricordo dell’imprenditore Gaetano Mazzarella, sotto una nostalgica pioggia, registra l’avanzata senza pari del portacolori di Mark Cuschieri. Partenza ineccepibile, andatura graduata, preparazione della piegata e lunga dirittura sotto l’esperta guida di Antonino Cannella, poi la volata finale per respingere l’avanzata del minaccioso gruppo e dimostrare tutta la propria superiorità mettendo, tra sé e gli altri, molte lunghezze di distanza. E’ l’azione decisa e vincente di un Tenzing che non lascia scampo. Scatta il fotofinish per le restanti piazze abbrancate da un ritrovato Perego e dal giallo-verde Swift Approval, che chiudono la trio dell’HP “A” dal montepremi di 31 mila e 900 euro.

Il Premio Teatro Greco, l’altro HP sul miglio di pista grande per soli cavalli di 3 anni, chiude il convegno con il ritorno al successo di Chemeh, magistralmente condotta da un Carmelo Zappulla che in giornata fa tris di vittorie. A scandire il prepotente ritmo è il leggero Helmwood, che risveglia la forma di marzo e sfilaccia il gruppo da cui trova varco proprio Chemeh. Il portacolori del signor Romano prima affianca il battistrada, poi lo supera e prende per sé le meritate coppe. Piazza d’onore per il rappresentante di Andrea Baiardo, mentre giunge terzo il buon Mister Ragona ritornato da Roma con ottima forma. Quote impazzite per l’inatteso ordine d’arrivo, con una trio pagata più di 3 mila e 600 euro.

In apertura, i giovanissimi di 2 anni sono capeggiati da My Sweetie che vince il  Premio Italia, Maiden tiratissima sui 1200 metri di pista piccola. Successo annunciato per i colori di Mark Cuschieri che da un capo all’altro cadenzano il passo vincente di una linea femminile rappresentata anche da Amoazzurra, distanziata d’autorità, e che dunque lascia sul podio la ben preparata debuttante Lady Affaire e Moon Over Chester.

Recupera, invece, l’ultima sfortunata performance con un ottimo successo Every Promise. L’allievo di Marcello Restuccia tiene duro lungo tutta la dirittura della bella Condizionata sui 1300 metri in sabbia e, con Carmelo Zappulla in sella, argina il pericoloso avversario di sempre: Dorkhel, giunto secondo. Bello al rientro il grigio Amadigi che pare subito in forma nella conquista del terzo gradino del podio del Premio Monarca.

Il fantino Carmelo Zappulla, in auge di gloria, conquista il terzo successo di giornata con un Eltabal volante nel Premio Endo.

Siracusa 2 Giugno 2021