Attesissimo convegno quello del 2 Giugno all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Giornata clou con due Handicap Principali, uno dei quali a ricordo di Gaetano Mazzarella, imprenditore che tanto ha creduto nella nascita del tempio dell’ippica siracusana. Poi il Premio Teatro greco, HP “C”, che chiuderà alle 17:55 il convegno di galoppo dalle sei corse in programma.

Una II Tris arricchisce la quinta competizione, il Memorial Gaetano Mazzarella, dal previsto montepremi di 31 mila e 900 euro. Schierati cavalli di 3 anni e oltre sul miglio di pista grande. Tenzing, Dream Painter e Swift Approval sono stati più volte impegnati al confronto tra loro, restano i più temuti del lotto. Potrebbe sfruttare bene la perizia So You Zen che ha dimostrato di valere almeno il terzo gradino del podio in queste compagnie. Poi il buon Laguna Drive, Mochalov e tanti altri soggetti in buona condizione che potrebbero mettersi in tutta evidenza.

Chiude il Premio Teatro Greco, dal  montepremi di 18 mila e 700 euro, cifre destinati a cavalli di 3 anni che concorrono sul miglio di pista grande. Sembrerebbe più che qualificato sostenere la linea dettata da Charlie’s Jamboree, Deron kit e Under Secret che dovranno però fare i conti con una Adaay Secret pronta a riscattare la stimata carriera del 2020, uno Chemeh che vuole ritrovarsi, un Mister Ragona pronto a dimostrare tutta la sua buona forma.  Interessante, infine, il pesino di Truth Twisters che, positivo nel periodo, prova a salire di categoria.

Apertura del convegno fissata alle ore 14:45 e affidata ad una Maiden per la nursery che schiera maschi e femmine sui 1200 metri di pista piccola. Preferiamo citare Amoazzurra e Words of Love, già in bella evidenza nelle debuttanti. Altra bella Condizionata, sui 1300 metri di pista sabbia, schiera gli anziani per il Premio Monarca. Qui citiamo Every Promise e Dorkel come prima scelta, poi i rientranti Amadigi e Bright Star, e il progredito