Non si poteva chiedere debutto migliore a Tenzing, che ostenta qualità anche sulla sabbia dell’ Ippodromo del Mediterraneo. Una prima uscita acclamata già alla vigilia del Premio Cassandra, la condizionata che, oggi, ha aperto il convegno di galoppo con gli anziani ingaggiati sul doppio chilometro. In fondo al neo allievo di Stefano Postiglione si chiedeva solo di confermare quanto di eccezionale fatto in terra francese. In sella Daniele Scalora che assume la leadership all’ingresso in retta d’arrivo per poi godersi la volata verso il traguardo. Magari ne sentiremo ancora parlare. Si lotta dietro, ma solo per il secondo posto, che Espoir Bere strappa allo specialista Special Rush. La seconda corsa, Premio Borges, ha riportato al successo Star Thoughts e i colori di Capon Nerino, la quale fiducia verso l’ippica siracusana viene ripagata con la quarta vittoria nel 2020: le altre due ottenute con Ile De Cap e Ladycammyofclaire. La regia è di Salvo Basile, bravo a respingere in duello la progredita Fiorerosa. A prova di fotofinish la II Tris  e la Tris Quarte Quinte che hanno richiamato l’attenzione nazionale su Siracusa. La II Tris, quinta prova in programma, abbinata al Premio  Lanzone, ha bisogno del verdetto del giudice d’arrivo per decretare la vittoria di Danse De Guerre, per il doppio in giornata del jockey Basile e del trainer Postiglione. Ha provato in ogni modo la beffa Flash Brown che, benchè ancora regolare e positivo, deve accontentarsi della migliore piazza. Chiude la terna, di un handicap di minima per anziani sui 1700 metri della pista grande, Quiet Grey. Adrenealici anche gli ultimi 300 metri del Premio Roman Elsie, con tanti cavalli in grado di giocarsela. La lotta finale in particolare è tra Every Promise e Wild Acclaim con il primo che, montato da Federico Bossa, riesce a fil di palo a respingere il favorito. Con pesino agevole e una prestazione positiva Equator ottiene la terza moneta, mentre divisi da foto stretta Osho e Coming Soon chiudono Quartè e Quintè.

Siracusa,15 Febbraio 2020