In progresso e forte della sua potenzialità, Zolà Egral apre il convegno di trotto all’Ippodromo del Mediterraneo con una bellissima vittoria nella II Tris Nazionale abbinata al Premio Mazzarrino. Cala la battistrada Zaira Truppo sui 2200 metri del più lungo percorso. Prima dell’ultima curva, il beniamino di Claudio Lazzara se ne va di potenza e alza sabbia sul resto del gruppo. Zolà mostra un gran periodo di forma e fa gioire il team Lazzara, con lo stesso Michele in sulky a dettare i tempi giusti,  ad esultare sul traguardo e imporsi con lunghezze di distanza su Una Bon Dvm e Zapata Rag.

Si corre in notturna, sotto la luce dell’imponente impianto di illuminazione.

La Scuderia Marocari si fa protagonista, poi, del centrale abbinato alla quinta competizione. Gli allievi di Gaspare Lo Verde occupano i primi due posti sul podio. Dopo il lancio Black Block Alor va di galoppo e lascia la guida a Blue Train che, con regolare marcia, avanza inarrestabile sui 1600 metri del Premio Caltanissetta. Giuseppe Porzio Jr deve solo controllare e difendersi dal compagno di scuderia Be Pop Ferm che conferma i buoni mezzi espressi ultimamente su più piste nazionali.  Ottimi i tempi registrati. Il terzo posto è conquistato da una buona Brenta RL.

In serata si attende il convegno di galoppo che aprirà le prime gabbie alle 19.

 

Siracusa, 04 Luglio 2020