Non delude Akela Pal Ferm e rimane la regina incontrastata di Siracusa. In attesa di competizioni ancor più prestigiose, la valorosissima portacolori della Scuderia Giroalfa ritorna padrona del veloce anello dell’Ippodromo del Mediterraneo, ipotecando il centrale Premio Usa. Oggi, e di consueto, la guida solida e concreta di Salvatore Cintura Jr saldo leader del gruppo già dall’ingresso in retta d’arrivo, che senza troppa fatica va a tagliare il traguardo. La lotta è aperta solo alle restanti piazze. La migliore se l’ assicura il potente Argokam che anticipo sul podio Albaricoque. Si chiude così la terna della condizionata che riserva 1600 metri ai cavalli di 3 anni.Lotta serrata nel Premio Texas, quarta in programma, abbinato alla II Tris Nazionale. A spuntarla tra gli 11 anziani di categoria G, la rientrante Sheila Boss. Comandata ancora dal puntuale Cintura Jr, l’allieva di Gaspare Lo Verde Jr, nei metri conclusivi riesce a filtrare dal centro pista. Buone le prestazioni anche di Vincent Amg e di Tabor Caf, accompagnati da buone voci di scuderia alla vigilia. I due si vanno a sistemare nel medesimo ordine su secondo e sul terzo gradino del podio. Il convegno di sulky prevede, inoltre, anche due prove a dedicate ai Gentleman. Il Premio Florida, seconda in programma vede l’affermazione di Zaffirio Gial, diretto da Rosolino Lo Giudice, che va a imporsi su Zonzo e Zazie del Ronco. Il Premio Illinois, invece a chiusura, consegna il vertice del podio a Tundrast e Gaetano Caravello. Giungono seconda e terzo Solo D’ Asolo.

Siracusa, 30 Settembre 2019.