Le scriventi Società di Corse, in data odierna, hanno comunicato al MIPAAFT che, a partire dalla giornata di domani e ad oltranza fin quando non verrà formalizzato il rapporto giuridico-economico con il Ministero secondo Legge, con conseguente pagamento delle spettanze maturate, si vedono costrette, a causa del complessivo operato del Ministero, a sospendere l’attività inerente l’accettazione delle dichiarazioni dei partenti e la conseguente disputa delle giornate di corse.

Le ragioni della decisione sono state rese note nella diffida inoltrata al Ministero il 13 ottobre u.s. che non ha avuto alcun riscontro.

La sospensione dell’attività agonistica tutela anche il “montepremi” messo a rischio dagli scioperi già dichiarati.

Conseguentemente le scriventi Società di Corse non svolgeranno attività riguardanti le “dichiarazioni dei partenti”, mentre garantiranno i servizi di allenamento nei limiti delle singole problematiche sindacali.

Roma, 21 ottobre 2018

Società di corse Ippodromo di

Alfea SpA Pisa

Hippogroup Cesenate Spa Bologna-Cesena

Hippogroup Torinese Spa Torino

Hippogroup Roma Capannelle Srl Roma Gl-Roma Tr

Ippodromi Meridionali Srl SS Cosma e Damiano

Ippodromi Partenopei Srl Napoli Gl-Napoli Tr

Ippomed Srl Siracusa Gl-Siracusa Tr

San Felice Srl Firenze Tr – Firenze Gl

SIFJ SpA Taranto

Sistema Cavallo Srl Follonica Tr – Follonica Gl

Società Varesina Incremento Corse Cavalli Srl Varese

Capitanata Corse Cavalli srl Castelluccio dei Sauri

Valentinia srl Pontecagnano Faiano

SAMAC snc Civitanova Marche