Otsukaresama saluta vittoriosa il Premio Teatro Greco svoltosi nella serata di ieri all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Veloce il miglio affrontato dai cavalli di 2 anni protagonisti dell’Handicap Principale “C” dal montepremi di 20 mila e 900 euro. Nessuno dei partecipanti vuole rinunciare e in dirittura si presentano quasi tutti compatti. Dal centro pista, però, è Otsukaresama che fugge via e ritorna al successo in ottimo contesto. In sella un perfetto Gabriele Cannarella che fa gioire il team Bosco-Bottone. Inattesa forma per una Fiorerosa che profuma e inebria di un importante progresso il suo curriculum, ottenendo una buona piazza d’onore. Non manca l’appuntamento sul podio Wallaby che conferma le potenzialità già mostrate in pista.

Il convegno di galoppo si apre alle 19 con l’Alca Torre di Canicarao che ipoteca i primi due posti della prima competizione con Laguna Drive e Emblouis Moi. Poi si attendono le due condizionate.

Una vittoria meritata arriva per Royal Victory che, diretta da Salvo Basile, prova ad allontanarsi negli ultimi metri del Premio Sir Griffith da un agguerrito e per riunito gruppo di avversari. All’esterno ci prova la stimatissima Sharmin Girl che si piazza seconda in questa condizionata di terza corsa che trova la chiusura della trio nella prestazione lodevole della giovane e promettente Exotique.

Doppio in carriera per Rightformula che si aggiudica il Premio Malus, altra condizionata sui 1200 metri di pista piccola con protagonisti i giovanissimi. La portacolori di Mark Cuschieri regala un doppio in giornata al team giallo-verde, già vittorioso con Espoir Bere nel Premio Oldstock.

Siracusa, 5 Luglio 2020