Gran bel convegno di galoppo, con 80 cavalli schierati, è in programma sabato 21 Novembre al Mediterraneo di Siracusa. Si recupera il ben frequentato HP Premio Mediterraneo e si apre con un generoso Criterium d’Autunno riservato ai giovanissimi.

La prima corsa scatterà alle 12:55 e proietterà i giovanissimi atleti di due anni sui 1500 metri di pista grande per un Criterium d’Autunno che è corsa di preparazione alla Criterium dell’Immacolata del 8 dicembre. Charlie’s Jamboree ha subito vinto e convinto alla prima apparizione aretusea e si propone come valido avversario rispetto l’allieva di Vincenzo Caruso Adaay Secret, estremamente positiva. Pochi, ma buoni, tutti hanno la loro chance.

La conclusione del convegno affidata, poi, ad una Tris-Quartè-Quintè legata al recuperato Premio Mediterraneo che chiama al confronto cavalli anziani sui 1400 metri di pista grande. Temutissimo Repton, reduce da due vittorie consecutive e che lancia la linea con Swift Approval, Imperial State e Dream Painter. Accompagnati da buona stima sia Cracking Art che American Coffee. Potrebbero, invece, sfruttare al meglio il pesino Royal Victory e Bungle Experience. Si attende corsa combattuta.

Il palinsesto ippico offre, alla quarta competizione, una Condizionata di preparazione al Memorial Faraci. Sui selettivi 2300 metri di pista grande, sono schierati soprattutto Immortal Romance, il regolare Saint Steven e il potenziale di Neileta.

Convegno reso affascinante anche dalle tante novità messe in campo dalle scuderie, che potrebbero rendere imprevedibili alcuni confronti.

Siracusa, 20 Novembre 2020