Tra magia, fantasia e gran galoppo si trascorre Ognissanti all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Un convegno di galoppo che registra conferme e fa maturare grandi speranze e che, sfidata la pioggia, viene arricchito e colorato dall’evento collaterale: La Favolosa Città dei Ragazzi. Partiamo dalla pista. A Freccia Rossa basta semplicemente ingranare la marcia per involarsi verso il quarto successo consecutivo. Difende la sua imbattibilità la promettentissima femmina della signora Bosco Domenica Grazia, che è l’attrice protagonista del Criterium d’Autunno, condizionata sul miglio di pista grande che vede battersi la nursery per un montepremi di 22 mila euro. Gestita al meglio dal solito Gabriele Cannarella, la grigia allenata da Salvo Gianni, passa in vantaggio ai 250 metri dal traguardo e diventa imprendibile anche per un ottimo Rockey Racoon che, sulla scia dei due successi consecutivi, afferra la migliora piazza in un contesto molto tosto. Solo terzo il favorito al totalizzatore nazionale, Letojanni. Una pennellata di Salvo Basile e un’intramontabile Dorkhel rendono avvincente, invece, il Gran Premio Mediterraneo, handicap principale C dal montepremi di 20 mila e 900 euro, dedicato 3 anni e oltre impegnati sui 1400 metri della pista grande. Arrivo non semplicissimo per l’allievo di Vincenzo Caruso che deve difendersi fin sul traguardo da decisi attacchi, per poi spuntarla su Murdanova e Duc del Rose, separati da una foto stretta. Pomeriggio da incorniciare per il team Alca Torre di Canicarao-Brogi, protagonisti con Guapo, Ormixa e Shocking Blu nella seconda, quarta sesta prova in programma. La Favolosa Città dei Ragazzi porta al Mediterraneo i Gufi e i Falchi dell’associazione Artigli del Re, affiancati da Harry Potter. C’è meraviglia tra i bimbi che incontrano Cenerentola, accompagnata dal Principe, la Fatina con la spettacolare carrozza di vetro, ancora il trampoliere Pirata, Woody e Buzz, che possono fare un giro su Cars e Cricchetto e che, infine, grazie a Grisù e i pompieri per il progetto Pompieropoli si sono trasformati in piccoli in coraggiosi Vigili del Fuoco. L’appuntamento al Mediterraneo è rimandato a domani, sabato 2 Novembre, per un altrettanto interessante convegno di trotto che accende i riflettori, per la prima volta a Siracusa, sul Gran Premio Regione Sicilia, corsa di Gruppo 3 con più di 40 mila euro di montepremi.

Siracusa, 1 Novembre 2019